Qualità

divider-titolo-blu

banner-qualita

La priorità per P.G.A. è quella di produrre prodotti caratterizzati da un altissimo livello di qualità, zero defects e che siano rispettosi per l’ambiente.

Per perseguire questo ambizioso obiettivo P.G.A. si è dotata di processi aziendali interni che seguono i piu’ importanti standards industriali di riferimento e di salvaguardia per l’ambiente volti a massimizzare il livello qualitativo offerto e nel contempo a fornire prodotti privi di sostanze pericolose.

Di seguito gli standards a cui P.G.A. fa riferimento:

ISO 9001 definisce i criteri per il sistema di gestione della qualità. Questo standard è basato su un numero di principi di gestione della qualità incluso un forte focus verso il cliente, la motivazione e coinvolgimento della direzione aziendale, l’approccio ai processi e il miglioramento continuo.

Scarica il certificato ISO 9001

Vai al sito ISO9001

P.G.A. produce in accordo allo standard IPC-A-610E-2010 classe 2 relativo alla Accettabilità degli assemblaggi elettronici.

Scarica la membership IPC

Vai al sito IPC

La Direttiva 2002/95/EC relativa alla restrizione all’uso di sostanze pericolose (RoHS) è entrata in vigore nel 2006. E’ stata sostituita della Direttiva 2011/65/EU (RoHS-II) entrata in vigore nel 2011. La normativa RoHS si applica a certe apparecchiature elettriche ed elettroniche introdotte nel mercato europeo.

Scarica la dichiarazione RoHS

Vai al sito RoHS

Regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento Europeo del Consiglio del 18 dicembre 2006 concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) entrato in vigore nel 01/06/2007. Le sostanze chimiche coinvolte nel regolamento sono aggiornate diverse volte all’anno.

Scarica la dichiarazione Reach

Vai al sito Reach

In aree geografiche instabili politicamente, gruppi armati impiegano lavoro forzato per estrarre minerali e li vendono per finanziare le loro attività illecite, come ad esempio l’acquisto di armi. Nella categoria dei cosiddetti ”conflict minerals” ricadono Stagno, Tantalio, Oro e Tungsteno che si trovano abitualmente nella componentistica elettronica. P.G.A., sensibilizzando costantemente la propria supply chain, acquista esclusivamente componentistica elettronica da fornitori che importano questi metalli e minerali solo da sorgenti responsabili.

Scarica la dichiarazione Conflict Minerals

vai al sito Conflict Minerals

P.G.A. applica un sistema di tracciabilità di prodotto in grado di fornire una chiara comprensione dei vari passi del processo di produzione.

Tutto questo permette di avere una produzione conforme alle normative e qualitativamente eccellente, con processi industriali chiari  e con puntuali interventi risolutivi, veloci ed efficaci, in caso di identificazione di eventuali difetti.